Vivian Maier. Dagli Stati Uniti allo Champsaur

Dal 2 al 25 giugno 2017
Museo Nazionale Atestino, Sala delle Colonne, Via G. Negri 9/C, Este (PD)
GLASS studio ha curato nel 2017 la mostra e la comunicazione e ufficio stampa della mostra realizzata nell’ambito del Festival delle Basse.

 

In occasione della III edizione del Festival delle Basse – che si è svolto a Este, in provincia di Padova, dal 2 al 4 giugno 2017 – il Museo Nazionale Atestino ha ospitato la mostra “Vivian Maier. Dagli Stati Uniti allo Champsaur” dal 2 al 25 giugno 2017 nella Sala delle Colonne della sede del Museo a Este. L’esposizione – a cura di Federica Gonzato e Francesca Zanardo, promossa dal Museo Nazionale Atestino – Polo Museale Veneto e realizzata in collaborazione con la Association Vivian Maier et le Champsaur – ha presentato un corpus di 48 opere della grande fotografa statunitense appartenenti al “Fondo francese Vivian Maier” e una selezione di 15 vintage americani.

La mostra – articola in due nuclei di opere che hanno inquadrato due differenti momenti della produzione di Maier e che è stata accompagnata anche dalla proiezione di alcuni documenti video dedicati all’artista – ha fatto conoscere al pubblico una parte meno conosciuta della biografia e dell’opera della fotografa americana, legata alla terra natale della madre, la Francia e, in particolare, alla regione dello Champsaur, nel dipartimento delle Alte Alpi.